Chiusura per festività dal 24 dicembre al 1° gennaio 2020

Il Centro Diagnostico B.D.S. da oltre quarant'anni si occupa di diagnostica clinica, punto di riferimento per migliaia di persone che da tanti anni ci scelgono per la professionalità e qualità dei servizi offerti. Siamo sempre attenti alle richieste della clientela, grazie alla professionalità dei nostri operatori, il paziente viene seguito e indirizzato passo dopo passo lungo il suo percorso diagnostico. Prendiamo seriamente in considerazione il vostro parere ed eventuali suggerimenti affinchè possiamo essere sempre più efficienti. Vi invitiamo, pertanto, alla compilazione del questionario di gradimento che troverete sul banco accettazione. Il nostro impegno è costante per rendere la vostra esperienza confortevole. La vostra fiducia è il nostro orgoglio.

Accettazione

  • Prestazioni sanitarie 

Le richieste delle prestazioni sanitarie erogate dal laboratorio possono avvenire sia in modo diretto, ovvero con la presentazione dello stesso paziente al banco dell’accettazione, dove gli saranno fornite tutte le informazioni riguardanti sia le modalità di erogazione delle prestazioni che siano a carico del SSR sia la tempistica con cui esse verranno erogate e dove sarà anche invitato a prendere visione delle informative circa l’esame da lui richiesto ed a ritirare i contenitori sterili; sia in modo  indiretto o telefonico. In questa evenienza il personale addetto fornirà via telefono, appunto, all’utente tutte quelle informazioni tecniche (preparazione all’esame, ritiro dei contenitori sterili ecc.) e burocratiche circa la fruibilità delle prestazioni richieste e circa la tempistica di erogazione delle stesse. 

  • Liste d'attesa

Fino ad oggi non si sono mai verificati eventi tali da giustificare la gestione di liste di attesa finalizzate alla prenotazione delle prestazioni sanitarie erogate. In caso di impossibilità di una immediata erogazione per necessità di programmazione della Struttura, potranno essere create liste di attesa in ottemperanza alle indicazioni contenute nel piano regionale di contenimento delle liste attesa.

  • Prenotazioni esami

La prenotazione dell’esame è superflua per la maggior parte delle analisi cliniche erogate dal Centro, salvo si tratti di esami complessi  (prove dinamiche e funzionali, prelievi biologici diretti sulla persona) o di prestazioni per le quali è stata depositata in Laboratorio la relativa prescrizione del medico curante e la erogazione della stessa registrata in fase di stand-by nel sistema informatico. Per effettuare analisi privatamente è sufficiente indicare al personale in accettazione gli esami che si intendono svolgere ed un riferimento anagrafico. 

  • Tempi di refertazione
  1. Poche ore: per le urgenze
  2. 1-2 giorni: esami di routine
  3. Fino a 5 giorni: per esami che richiedono una tecnologia avanzata
  4. Fino a 3 settimane: esami che richiedono necessariamente tempi lunghi come ad esempio quelli culturali per la ricerca miceti
  • Refertazione online

Il servizio referti online è lo strumento più facile e veloce per consultare i risultati delle proprie analisi. Il cliente potrà effettuare l'accesso solo dopo aver ottenuto, in fase di prima accettazione, la registrazione al portale. Ottenute le credenziali (username e password) può accedere e scaricare comodamente da casa il proprio referto. 

  • Accreditamento

Il Centro è accreditato con Decreto della Regione Campania n. 67 del 16.07.2014 per l'attività di Medicina di Laboratorio in regime ambulatoriale  con annessi: laboratorio generale di base con settori specializzati A1 (Chimica clinica senza RIA e senza tossicologia), A2 (Microbiologia e sieroimmunologia senza PCR), con identidficazione dei requisiti specifici 100% di tipo C, Classe III. 

  • Modalità di pagamento

I pagamenti possono essere effettuati tramite: contanti, carta di credito, prepagate o bancomat. Il bonifico è riservato esclusivamente alle aziende, previa autorizzazione della Direzione del Centro Diagnostico.

Carta dei ServiziCarta dei Servizi [1.919 Kb]

Esenzioni

Per effettuare analisi in regime di convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale, il paziente deve presentare idonea impegnativa contenente: 

  1. nome e cognome;
  2. età;
  3. numero del libretto sanitario ed eventuale specifica del diritto di esenzione dal pagamento della prestazione;
  4. specificazione delle prestazioni richieste secondo il limite per impegnativa richiesto dalle attuali disposizioni (n° 8 esami);
  5. timbro e firma del medico;
  6. data della prescrizione.

 Le esenzioni definite dalla Regione Campania sono così formalizzate:

  • Esenzione per patologia

Presuppone l’emissione di un tesserino di esenzione e dell’attribuzione di un codice di patologia da parte della ASL competente per territorio di residenza dell’utente. L’attestazione del diritto all’esenzione è di ESCLUSIVA competenza del medico curante e va PREVENTIVAMENTE indicata nella prescrizione medica.

  • Esenzione secondo il sistema ISEE

Il sistema di esenzione dal ticket “per reddito” è totalmente sostituito con il sistema dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) con il quale la situazione economica (somma dei redditi assoggettabili all’IRPEF, del 20% del patrimonio mobiliare e immobiliare complessivi del nucleo familiare), viene distribuita tra il numero dei componenti del nucleo familiare in base ad una scala di equivalenza stabilita dalla legge. L’attestazione del diritto all’esenzione è di ESCLUSIVA competenza del medico curante e va PREVENTIVAMENTE indicata nella prescrizione medica.

Di seguito l'elenco dell'esenzioni:

  1. i soggetti paganti ticket sono tenuti a pagare fino a € 36,15 il valore delle prestazioni più il ticket di € 20,00 per ciascuna richiesta (€ 10,00 quota regionale + € 10,00 quota nazionale);
  2. i pazienti con codice esenzione E02-E03-E04-F01-G01-G02-V01-V02-023 non pagano nulla;
  3. i pazienti con esenzione E01 pagano € 5,00;
  4. i pazienti con codice esenzione E10 su tesserino di esenzione pagano € 36,15 più il ticket nazionale di € 10,00;
  5. i pazienti con codice esenzione E01 + E10 non pagano nulla;
  6. i pazienti con esenzione per patologia (compreso C01, C02, C03, 048, RI0060, etc.) pagano € 5,00;
  7. i pazienti con patologia + codice E10 non pagano nulla.