Esami

Cancro colorettale [diagnostica]

Il cancro colorettale, conosciuto anche genericamente come cancro intestinale, ha origine nel colon o nel retto. Nella maggioranza dei casi, questa patologia si sviluppa lentamente (10-15 anni in media) senza dare segni clinici o sintomi specifici, in genere si forma inizialmente un "polipo" sulla parete del colon o del retto. Non tutti i polipi sono cancerogeni, tuttavia, un tipo di polipo, denominato adenoma, può trasformarsi in cancro nel corso del tempo.

Il cancro colorettale è una delle cause più comuni di morte; la rimozione precoce di questi polipi adenomatosi riduce il rischio di sviluppare il cancro.

  • Cancro colorettale: fatti e cifre
  1. 3° tipo di cancro più comune negli uomini a livello mondiale dopo quello del polmone e della prostata;
  2. 2° tipo di cancro più comune nelle donne a livello mondiale dopo quello del seno;
  3. 1,2 milioni di nuovi casi a livello mondiale ogni anno;
  4. se il cancro colorettale viene rilevato precocemente, c'è più del 90% di possibilità di sopravvivenza.
  • Chi è a rischio?

Sebbene non sia nota esattamente la causa scatenante, è risaputo che certi fattori possono aumentare il rischio di sviluppare questo cancro;

  1. età: il rischio di sviluppare il cancro colorettale è maggiore nei soggetti con più di 50 anni;
  2. malattie intestinali infiammatorie croniche;
  3. diagnosi pregressa di polipi o di cancro colorettale;
  4. stile di vita (fumo, sovrappeso, mancanza di esercizio, eccessivo consumo di alcol, dieta ricca di grassi e povera di fibre).
  • Quali sono i segni clinici ed i sintomi?

Non ci sono segni clinici preococi o sintomi specifici.

E' importante notare i cambiamenti che possono verificarsi nelle tue abitudini quotidiane.

  • Devono destare attenzione
  1. un cambio persistente nelle abitudini intestinali (diarrea o stitichezza);
  2. frequenti dolori e crampi allo stomaco;
  3. perdita di peso immotivata;
  4. debolezza, stanchezza, pallora, dispnea.
  • Perchè è importante la diagnosi precoce?

L'importanza di una diagnosi precoce si basa sul fatto che la terapia è tanto più efficace quanto più il cancro è diagnosticato in fase iniziale.

Inoltre, se i polipi adenomatosi sono rilevati ad uno stadio iniziale e rimossi, il cancro colorettale può spesso essere prevenuto.

La rivelazione precoce è cruciale e lo screening ad intervalli di tempo regolari è raccomandato negli uomini e nelle donne a partire dal 50esimo anno di età o prima nei soggetti a rischio.

  • Cosa s'intende per ricerca del sangue occulto nelle feci (FOB)?

I polipi adenomatosi tendono a sanguinare frequentemente, generando lievi tracce di sangue nelle feci, non visibili ad occhio nudo. Questo sangue è definito "sangue occulto nelle feci" (FOB).

Il test FOB per la rivelazione di sangue nelle feci è un metodo non invasivo, ben riconosciuto, nello screening del cancro coloretalle.

Altri test ed approfondimenti diagnostici per una diagnosi precoce sono disponibili ed il tuo medico di fiducia deciderà quale è il più appropriato per te.

  • Quali sono i vantaggi di bioNexia FOBplus?

bioNexia FOBplus è un test diagnostico che dà risultati in tempi brevi per la ricerca del sangue occulto nelle feci, con notevoli vantaggi per te:

  1. nessuna dieta speciale richiesta;
  2. raccolta di un unico campione di feci;
  3. semplice kit di prelievo con istruzioni chiare per l'uso.

Il nostro Centro può fornirti il kit di prelievo da utilizzare a casa. Dopo la raccolta delle feci devi semplicemente riportare la provetta in laboratorio.

Chiedi al tuo medico di fiducia maggiori informazioni sul significato clinico di questo test.